LE PRIME USCITE STAGIONALI DELLA VITERBESE

2017/18 A Chianciano Viterbese-Selezione Chianciano 13-0 2016/17 a Chianciano Viterbese-Selezione Chianciano 5-0 2015/16 a Canepina Viterbese-Ronciglione 3-0 2014/15 a Montepulciano Viterbese A-Viterbese B 1-0 2013/14 a Valentano Viterbese Castrense– Grosseto B 2-0 2012/13 a Viterbo Viterbese A-Viterbese B 4-1 2011/12 a Canepina Viterbese-Formello 2-1 2010//11 a Viterbo Viterbese-Barletta 0-0 2009/10 a Foggia Foggia-Viterbese 3-1 2008/09 a M.Fiascone Cavese-Viterbese 1-2 2007/08 a Canepina Viterbese-Sel. Prov.le 3-0 2006/07 A Roma Viterbese —Selez. Algeria  1-1 2005/06  a Fratta Todina:  Viterbese-Pantalla 0-1 2004/05  a…

Leggi il seguito

TUTTI IN CAMPO. DALL’ORATORIO DEGLI ANNI ’60 ALLE SCUOLE CALCIO DEL TERZO MILLENNIO

L’Armata Brancaleone, a confronto, quasi scompariva, ma da quel gruppo decisamente non bellissimo a vedersi uscì fuori tanta grinta ed un tiro di punta da metà campo che superò i favoritissimi giocatori della locale squadra dei Cappucini, i quali masticarono amaro e chiesero, anche spalleggiati da qualche papà, a tutti i costi una rivincita. In quell’InterDuomo c’era pure gente in gamba, anche se poi finire in una squadra vera di calcio era difficilissimo. Baldini, Facchinetti, Bonifazi, Panza, Coccia, Morbidelli, Carinci,…

Leggi il seguito

DI ROBERTI IL PRIMO GOL STAGIONALE. CINQUINA PER IL GIOVANE ZERBIN

Fabrizio Roberti (foto in alto) ha iniziato con la cosa che gli riesce meglio: il gol, la prima rete gialloblu della stagione contro la Selezione della Valdichiana. Un attaccante che, in attesa dell’arrivo dei “pezzi da novanta”, si gioca le sue carte, anche approfittando della stima che Camilli ha manifestato nei suoi confronti. Così come, nell’attesa, si è fatto valere Alessio Zerbin (nella foto accanto), il ’99 prestito del Napoli che si ispira a Martens e che ha segnato cinque…

Leggi il seguito

PARTITA LA NUOVA STAGIONE: GIALLOBLU IN SCIOLTEZZA PER 13-0

Con capitan Sini molti giovani e altrettante facce nuove in campo a Chianciano contro i dilettanti locali. Lopez si attende delle indicazioni in vista della Tim Cup di domenica prossima alla Palazzina. Dopodiche si tornerà all’Hotel Miralaghi er il riposo e domani mattina, probabilmente, una mezza giornata libera. FORMAZIONE INIZIALE Forte, De Giorgi, Rinaldi, SIni, De Vito, Cenciarelli, Damiani, Valagussa, Benedetti, Roberti,  Vandeputte. NELLA RIPRESA… Micheli, Marianelli, Messina, Perri, Milillo, Artioli, Otranto, Zerbin, Palombi, Pelliccioni, Guddo RETI Roberti, Valagussa, Sini,…

Leggi il seguito

AMARCORD. COSI’ I LETTORI PROPONEVANO LA VITERBESE NELL’ESTATE DI SEDICI ANNI FA

1) Fimiani, Masini, Brutto, Stella, Borsa, Paci, Capparella. Pisciotta, Sergi, Erba, Criniti. Allenatore: Pellegrino (formazione proposta da: Adelmo Di Mario) 2) Musella, Masini, Affuso, Amita, Paci, Mannucci, Barone, Lavecchia, Bau, Criniti, Del Core. Allenatore: Foschi (Piero Baccelloni) 3) Capelletti, Mannucci, Dei, Grossi, Paci, Movilli, Fini, Coppola, Martinetti, Maschio, Belmonte. Allenatore: Puccica (Massimo Chiusaroli) 4) Fimiani, Di Loreto, Mannucci, Fiorentini, Ola, Battisti, Mesto, Coppola, Manca, Paradiso, Passiatore. Allenatore: Pellegrino (Genc Ibro) 5) Musella, Manni, Pagano, Mannucci, Paci, Movilli, Piemonte, Coppola, Santoruvo,…

Leggi il seguito

TUTTI IN CAMPO. LA STORIA DI TONINO GASPERINI

Conobbi molto da vicino, come detto, Tonino Gasperini. Era il primo pomeriggio del diciotto novembre millenovecentosettantaciqnue. La location, Orvieto. La piazza è quella da dove si scende per il pozzo di San Patrizio. Una piazza che quel pomeriggio si riempie di macchine non targate TR (come tutte quelle locali), ma VT, di fronte alla Caserma situata proprio lì, quella del Reggimento di Sardegna, dove si sarebbe svolto per due mesi il CAR dell’aereonautica militare. Accanto alle auto, facce un po’…

Leggi il seguito

DAL CORRIERE DELLO SPORT …

VITERBO – Viterbese, oggi la prima sgambatura! Gli uomini  di Lopez scendono in campo  – a Chianciano – alle ore 17 per una partita di allenamento contro la Selezione Chiancianese, formazione che non ha ancora iniziato la preparazione, ma che si è prestata volentieri a fungere da sparring partner dell’undici di Giovanni Lopez. Il patron Camilli è pronto per pigiar sull’acceleratore del mercato, per portare a casa tre o quatto pezzi da novanta, quelli che dovrebbero “certificare” le ambizioni della…

Leggi il seguito

OGGI I GIALLOBLU IN CAMPO PER IL PRIMO TEST

Alle ore 17 per una partita di allenamento contro la Selezione Chiancianese, formazione che non ha ancora iniziato la preparazione, ma che si è prestata volentieri a fungere da sparring partner dell’undici di Giovanni Lopez. Dopo una settimana di lavoro nel ritiro toscano, ecco ora la prima verifica per Lopez, una verifica che potrebbe essere parziale, visto che diversi giocatori hanno lavorato a parte, nei giorni scorsi, per qualche affaticamento muscolare, i vari Vandeputte, Sini e Atanasov, mentre Jefferson si…

Leggi il seguito

POLIZZI E VITALI ALLA FLAMINIA

Sono arrivati il portiere Leonardo Vitali e l’attaccante Gianluca Polizzi,  due elementi di qualità – come dice il diesse Gigi Coni – e sicuro rendimento”. Leonardo Vitali, umbro di nascita, classe 98 ha iniziato a giocare nel San Sepolcro, per poi passare nelle giovanili del Perugia e successivamente al Parma; per due stagioni ha indossato anche la casacca della  Juventus Under 18 e Primavera e poi si è trasferito al Sassuolo. Ho partecipato per tre anni consecutivi alla “Viareggio Cup”, dal…

Leggi il seguito

AMARCORD. VITTORIO URBANI, DA BAGNOREGIO A … EDDY MERCKX!

Bitossi correva per la Filotex, la leggendaria squadra toscana con maglia azzurra e fascia bianca trasversale, diretta da Waldemaro Bartolozzi. In quella squadra era appena approdato un giovane ciclista della Tuscia, cresciuto tra Bagnoregio e Pratoleva. Era Vittorio Urbani, che aveva scalato in fretta i gradini del ciclismo, approdando al professionismo dopo una esplosiva carriera tra i Dilettanti. Aveva iniziato con lo “storico” Lelio De Santis, che a Viterbo aveva messo su la Ciclistica Libertas, che vantava, oltre a Urbani,…

Leggi il seguito

PRONTO MAGALINI, DIESSE CHE CAMILLI EBBE GIA’ A GROSSETO

Giuseppe Magalini, 55 anni, inizia la sua carriera di direttore sportivo nelle giovanili del Chievo, dove resta fino al 2004, poi approda al Mantova dove con Di Carlo, porta i virgiliani dalla C2 alla finale play-off per la Serie A, ma il Torino ha la meglio. Il suo lavoro a Mantova finisce a giugno 2010, quando la squadra del presidente Lori retrocede in C1. Accetta l’offerta del Portogruaro e sceglie l’esordiente Corini per la panchina. Il giorno della partenza per il…

Leggi il seguito
error: Content is protected !!