DAL CORRIERE DELLO SPORT …

VITERBO – Viterbese, da oggi si apre la campagna abbonamenti! La società gialloblù spera che l’ondata di entusiasmo creatasi con la TIP CUP possa tramutarsi – ora – in un numero record di abbonamenti. Sicuramente Camilli andrà avanti a prescindere, nelle ultime operazioni di mercato, ma certo che vedere una “corsa” agli abbonamenti superiore alle attese, gli darebbe maggiore carica per lo “strappo” finale alle operazioni ipotizzate o abbozzate. Nel mirino continuano a esserci il portiere di riserva, un attaccante…

Leggi il seguito

AMARCORD. MAURIZIO COPPOLA, GIALLOBLU E TANTO ALTRO!

Uno dei più bravi visti all’opera alla Palazzina. Lo avevamo “conosciuto” tanti anni prima, direttamente dagli aneddoti e dai racconti di Pino Albergo. Costui era il padre di Michele, portiere di belle speranze, che arrivò alla Viterbese in uno dei tanti momenti di improvvisazione, a cavallo tra gli anni ottanta e novanta. Seguiva il figlio in ogni istante e si intratteneva amabilmente con le  persone di Viterbo. Amava – oltre a Michele – il calcio in una maniera viscerale: vedeva…

Leggi il seguito

GIALLOBLU DOMANI DI NUOVO AL LAVORO

Dopo il riposo ferragostiano la Viterbese torna ad allenarsi domani, anche se il rischio di inattività ufficiale, a causa della “querelle serie B”, è più che concreto. Male che vada. si andrà avanti a “suon di amichevoli”, anche se non è la stessa cosa, per affinare il ritmo-campionato di vecchi e nuovi. Intanto domenica i Gialloblu giocheranno a Orvieto, poi si vedrà, si potrà – forse -sapere qualcosa di più – dopo l’assemblea di Lega del 22 agosto.

Leggi il seguito

IL CAMPIONATO DI C SLITTA ANCORA!

Lo ha confermato anche il presidente Gravina, dopo che il CONI ha rinviato al 7 settembre la discussione sui ricorsi delle società di serie B che si oppongono all’organico a diciannove squadre. Il potrebbe significare una partenza della terza serie addirittura al sedici settembre, visto che non si può, di certo, in un giorno, fare gironi e calendari per giocare il giorno successivo. Una possibilità per accorciare i tempi ci sarebbe anche, ma si rischierebbe poi di cadere nel ridicolo…

Leggi il seguito

AMARCORD. COME NACQUE LA STELLA DI LIVERANI

“Avevo diciannove anni quando arrivai a Viterbo. Provenivo dal calcio giovanile – dice Liverani – e mi affacciai a quello dei grandi, dove trovai tanti giocatori che avevano iniziato prima di me la stagione. In quel momento potevo essere considerato la riserva di Balducci e Martinetti, ritenuti i pezzi da novanta di quella squadra. E quando la società decise di metterli fuori, nella partita con il Chieti, per la nota vicenda del loro contratto con l’Ancona, io venni gettato nella…

Leggi il seguito

EX PORTIERI GIALLOBLU DI RANGO: DI BITONTO E PAOLETTI

Molti dei Gialloblu di un tempo hanno anche lasciato un ricordo eccezionale sotto l’aspetto umano, per la disponibilità, la gentilezza, la stima e – spesso – anche la gratitudine verso gli addetti ai lavori. Uno di questi è stato senza dubbio Nicola Di Bitonto, il quale aveva esordito in serie D, a Trani, addirittura a sedici anni. Roba da libro dei record! Nell’82 il coronamento di tanti sogni cullati da bambino. Suoi e del fratello più grande, che lo portava…

Leggi il seguito

AMARCORD. IL “PING PONG” NELLA TUSCIA

Per me il ping pong  è quello conosciuto in parrocchia. Era uno dei divertimenti maggiori dei ragazzi, prima che assumesse il nome di tennis tavolo. Sono anche i comunicati stampa che mi portava puntualmente Gianni Baleani – ogni lunedì – da mettere rigorosamente nella scaletta per la trasmissione sportiva serale di TeleViterbo. Per gente come lo stesso Baleani e Paolo Simoni – invece – ha rappresentato una passione continua, a favore di Viterbo e dell’intera provincia, terre che hanno avuto spesso…

Leggi il seguito

MIMMO GIULIANO (EX GIALLOBLU), IL SIGNOR …. VEZZALI!

Ci sono casi in cui gli eventi della vita – nel bene e nel male – soverchiano quelle sportive e della carriera. Prendete Mimmo Giugliano, mediano umile ed educato, che passò tre anni a Viterbo, con Attardi e Morrone: non era un campione, ma in campo non mollava mai e alla gente piaceva quell’impegno profuso con la maglia gialloblu. Fuori dal campo era sempre disponibile e con il sorriso in faccia ad ogni richiesta del cronista: insomma, esattamente il prototipo…

Leggi il seguito

AMARCORD. GLI APPROCCI GIORNALISTICI NEL CALCIO DEGLI ANNI ’70

Il calcio degli anni settanta è anche la storia di ragazzi – poco più che sedicenni –  che si avvicinavano timidamente all’attività giornalistica in un capoluogo di provincia non certo brillantissimo per iniziative e trampolini di lancio, in quel panorama di inizi anni ’70 che offriva davvero poche possibilità. Non c’erano ancora  le tv e le radio locali, tantomeno i siti internet. Pochissimi i quotidiani. Uno di questi era Il Tempo, fondato da Renato Angiolillo, un “monumento dell’informazione”. Così appariva…

Leggi il seguito
error: Content is protected !!