VERONICA MARTINELLI, LA DONNA DI LIVORNO-VITERBESE

Veronica Martinelli, 30 anni, 15 dei quali trascorsi nell’AIA, nella Sezione di Seregno dopo essersi trasferita dalla Sezione di Lovere, sventolerà una delle due bandierine a Livorno.
“Ho iniziato ad arbitrare quasi per caso – dice Veronica, di professione impiegata – in quanto aiutavo mio padre ad allenare una squadra di calcio locale, e venni avvicinata da un arbitro di Lovere che mi propose di seguire il corso arbitri. Le sfide mi sono sempre piaciute, ho voluto mettere alla prova me stessa ed ora eccomi qui.

Dedico questo risultato al mio compagno di vita – continua Veronica – che in questi anni a livello nazionale ha sempre trovato le parole giuste per sostenermi e mi ha rimproverato quando me lo meritavo. Un ringraziamento speciale va poi alla mia famiglia e a mio padre in particolare che per tanti anni mi ha seguito e sostenuto”. 

error: Content is protected !!