LIVORNO-VITERBESE, L’EX BORGHESE

Ci dovrebbe essere anche Martino Borghese, ex della Viterbese, con la cui maglia disputò lo sfortunato campionato dell’ultima retrocessione in serie D. In caso di sua presenza taglierà anche un traguardo importante come quelle delle cento presenze con la maglia del Livorno. Promette anche il gol che finora non è riuscito a segnare, ma in questo caso dovrà prima sentire cosa ne pensano i difensori della Viterbese, i quali – sicuramente – non saranno d’accordo.

Intanto, una domanda sorge spontanea: quale Livorno attenderà la Viterbese? Quello pericoloso per via del suo blasone e delle ambizioni estive o quello molto più ridimensionato, che ha perduto domenica scorsa ad Arezzo? Lo scopriremo soltanto sabato prossimo alle ore 14.30.

Intanto ha parlato uno dei giocatori più rappresentativi, quel Luci che due anni fa subì un tremendo infortunio al ginocchio da cui ha avuto la forza di riprendersi totalmente. “Siamo in un momento negativo per risultati e prestazioni ha detto Luci – e dobbiamo cercare di uscire da questa situazione. Il problema non è solo dell’attacco, che ha bisogno del gioco di tutta la squadra per fare bene e mettere dentro il pallone. Il problema dei pochi gol è di tutta la squadra. La nostra bravura deve essere quella di saper attaccare e difendere tutti insieme.”

error: Content is protected !!