PUCCICA: “FELICE DI RITROVARE LA CATEGORIA E CON LA LUCCHESE DOBBIAMO VINCERE IN OGNI MODI”

Puccica ha colto – giustamente – al volo l’occasione  datagli dalla Viterbese. “Ringrazio tantissimo Camilli per avermi concesso questa opportunità, per avermi fatto tornare in una categoria dove non allenavo più da un po’ di tempo. Ero talmente convinto – confessa Puccica – che non avrei incrociato il destino della Viterbese, che non l’ho mai seguita: ho visto solo la partita con il Tutto Cuoio. Proprio per farmi vedere poco e non dare l’impressione che in qualche modo avessi voluto mettermi in mostra per una eventuale chiamata.

Sul fatto fisico faremo del tutto per avere una condizione migliore: l’impressione che ho avuto non è stata di una squadra sulle gambe e anche Massimiliano Nardecchia mi ha confermato la stessa cosa.

Il problema più grosso è rappresentato dagli infortuni, visto che praticamente son di più quelli che stanno fuori che quelli che sono al momento abili arruolati. Oggi anche Jallow ha lavorato a parte,  perché non stava bene. ma io spero di recuperare qualcuno per la partita con la Lucchese, che per me è fondamentale: dobbiamo cercare di vincere in qualsiasi maniera, anche mettendo dentro il pallone con una mano, il resto verrebbe da solo e i giocatori potrebbero tornare a tirar fuori il massimo dell’entusiasmo che, forse, hanno perduto nelle ultime settimane.”

error: Content is protected !!