VITERBESE-LUCCHESE ALLE 14:30. VEDIAMO SE CON PUCCICA LE COSE MIGLIORANO!

Questi pochi giorni di lavoro sono stati “divorati” dall’allenatore gialloblu, voglioso di metterci del suo – il massimo – in tempi brevissimi, quelli che hanno preceduto un vero e proprio spareggio come sarà la partita con la Lucchese.

Oggi l’ultima “pennellata” a quella che Puccica spera possa essere un’opera d’arte, una riedizione di quell’esser profeta in patria che gli era riuscito benissimo quindici anni fa, un po’ meno al secondo assalto, per cui c’è anche tanta voglia di rivincita in questa terza volta gialloblu del tecnico di Capranica.

Viterbese-Lucchese sarà tutto questo, ma anche molto altro. Sarà un’occasione per il patron Camilli per verificare se i suoi propositi di abbandono sono stati recepiti alla giusta maniera e produrranno presenze in più sugli spalti. Per vedere se qualche giocatore darà di più, sia per il pericolo che il prossimo hanno non avrebbe più un contratto certo e perché, sia perché, fin da oggi, non più il posto assicurato in squadra.

Purtroppo in infermeria ci sono diversi elementi che avrebbero potuto fargli comodo, a cominciare da Sforzini, uno di quelli che sa tener palla come piace a Puccica, il quale, in passato  – tra gli altri – ha avuto interpreti del genere nei vari Mastonunzio, Santoruvo e (più recentemente – ndr) Polidori, tutta gente che fa reparto, che mantiene il possesso della palla anche in mezzo a selve di gambe avversarie.

Con Jallow che è tornato a star bene e che – quindi – sembra il candidato alla maglia di centravanti, si aprono, probabilmente, diversi ballottaggi: una maglia da esterno per l’attacco con tre pretendenti e una maglia da laterale di centrocampo con altrettanti uomini in lizza.

Anche in mezzo al reparto Puccica ha provato diverse soluzioni e sembra proprio lì il rebus, la zona del campo dove ancora non riesce a vedere la situazione ideale nella conduzione del gioco.

Getterà tutti i dadi sul tavolo, oggi alle 14.30, sperando di fare il massimo dei punti. Lo merita lui, lo merita la Viterbese, lo merita la gente. Lo merita una stagione in cui la bandiera gialloblu è tornata a sventolare in giro per l’Italia, con qualche passo falso di troppo – è vero – ma anche con acuti decisamente dignitosi. E la parola magica “playoff” potrebbe fare il resto. Insieme a Puccica, s’intende!

Probabile formazione

VITERBESE (3-4-3): 1 Iannarilli; 31 Celiento, 21 Miceli, 5 Dierna; 23 Pandolfi, 8 Cuffa, 25 Doninelli,  26 Varutti; 11 Falcone, 14 Jallow, 20 Neglia. A disp.: 22 Pini, 12 Micheli, 3 Pacciardi 27 Cardore, 13 Paolelli, 19 Battista. 25 Sandomenico, 7 Tortolano. All.: Puccica

GLI APPUNTAMENTI ODIERNI DEL NOSTRO GIORNALE

ORE 14.25 QUI STADIO – LA DIRETTA WEB DALLO STADIO ROCCHI

ORE 18.00 EDIZIONE MAGNUM – COMMENTI, PAGELLE, RUBRICHE, FOTO

error: Content is protected !!