Campionato nazionale wheelchair hockey Serie A1 “B”. Vittoria gialloblu, la prima

VITERSPORT 7 – 4 MAGIC TORINO

Vitersport: Marotta, Pacchiarotti (C), Izzo, Kruezi, Cesarei, Toma, Polo, Demellari.

ALLENATORE:   Murolo

Magic Torino: Ceravolo S.,   Ceravolo M, Graziano, Donin, Carapelle, Prima(c), Tomassini Mirko, Tolla, Tonin.  

Allenatore: Tomassini Massimo

Arbitri : Oddo – Scorsino

Prima vittoria casalinga   per le Pantere viterbesi.

Quella giocata domenica 7 maggio, alla Palestra della Verità, a Viterbo, è stata una gara tutta in discesa per i ragazzi dela Vitersport Libertas, che hanno dominato la squadra di Torino per   l’intero incontro. Le pantere volevano i 3 punti per ritornare nella parte alta della classifica , la squadra torinese non riesce a tenere testa ai viterbesi che chiudono il primo tempo in vantaggio con il punteggio di 3 a 0 con reti di Izzo e doppietta di   kruezi . Nel secondo quarto la squadra viterbese continua a mettere pressione ai torinesi e trova la via della rete ancora con Izzo e Kruezi, sul finire del tempo arriva la rete del Torino con Ceravolo. All’ inizio del terzo quarto, iniziano i cambi forzati per la Vitersport, fuori Pacchiarotti prima, kruezi   e Minella poi, per guasti alle wheelchair, la squadra di Torino appare più decisa e trova la via della rete   ancora con   Ceravolo a cui risponde di nuovo Izzo. Nel quarto tempo la squadra di Torino mette a segno altre due reti con   Ceravolo e Tolla ai quali rispode   kruezi . Risultato finale che appare tutto sommato giusto. Vitersport sfortunata con i propri mezzi meccanici, che appaiono parzialmente compromessi (kruezi e Pacchiarotti)   , per la delicata trasferta in terra sicula del prossimo fine settimana. Infatti pur essendo preclusa ormai ai viterbesi la possibilità di accedere alle fasi finali di Lignano, sarà proprio il risultato della partita contro Agrigento che deciderà chi fra i siculi e i Thunders Roma approderà alle fasi finali.

Per concludere , un simpatico episodio che ha visto protagonisti i ragazzi della squadra torinese, i quali passeggiando il mattino per le vie di Viterbo Città a colori hanno incontrato i loro avversari pomeridiani intenti a sfidarsi in una partita di calciobalilla ad 11 giocatori. Sfida pregara accolta e grande festa per tutti.

error: Content is protected !!