VITERBESE, SPICCIOLI DI STAGIONE

Sono gli spiccioli della stagione della Viterbese. Gli scampoli di una galoppata iniziata nel mese di luglio in quel di Chianciano. Sembra ieri, la prima uscita in amichevole, i primi vagiti di una stagione poggiata su tanto entusiasmo, per la novità della LegaPro, insieme a molti interrogativi che hanno poi portato il patron Camilli, nel tempo, a cambiare, a correggere, fino ad aver trovato la soluzione ottimale.

In questo momento alle pressanti domande che arrivano al patron la risposta è sempre la stessa, che non vale più la pena di andare avanti a spendere i soldi per la Viterbese. Chi conosce bene l’imprenditore di Grotte di Castro sa che in risponderebbe in modo diverso per nessun motivo al mondo. Poi si vedrà, andando avanti con i giorni, quando ci sarà da archiviare davvero la stagione, saldare i giocatori, sistemare i prestiti in entrata in uscita. E tante altre cose.

error: Content is protected !!