GRAVINA E LA NUOVA LEGAPRO. HA PARLATO IL PRESIDENTE, DOPO TAVECCHIO

Come sarà la terza serie del prossimo anno, anche alla luce delle retrocesioni – sulla carta importanti – dalla serie B? lo vedremo. Intanto ha cominciato a lanciare qualche sasso nello stagno il presidente Gravina, che ha fatto seguito all’intervento di Tavecchio. il quale punta a una riduzione del numero delle squadre.

“Mi dispiace – ha detto Gravina – quello che non si vuole capire del nostro mondo: è un sistema, non un mondo dove si ragiona in modo molecolare. Quando retrocedono quattro squadre dalla B e tre di queste falliscono, come successo l’anno scorso, è un problema. Ora c’è il Latina con in corso una procedura fallimentare, bisogna capire che il calcio deve funzionare come sistema”.

error: Content is protected !!