VITERBESE ANCHE OGGI AL LAVORO. SI CHIUDERA’ A META GIUGNO?

Con il campionato concluso in anticipo, si riesce a fatica a trovare gli stimoli per continuare gli allenamenti, ma lì entra in gioco la professionalità di chi deve rispettare un contratto di lavoro.

In attesa di una un’altra – prevista – amichevole si va avanti così, giorno dopo giorno, aspettando lo sciogliete le righe definitivo che dovrebbe essere fissato per la metà di giugno, a meno che dalla stanza dei bottoni non arrivino contrordini. Per molti dei giocatori è iniziata anche la fase in cui i rispettivi procuratori propongono questa o quella destinazione, questa e quella soluzione prossima.

Per molti di loro – qualunque sia la decisione di Camilli – l’avventura in gialloblu può considerarsi terminata, per cui è anche facile immaginare come sia poco motivante il “pacchetto”delle sedute di allenamento che rimangono. A meno di confrontarsi in amichevole, come è successo contro la Lazio Primavera, quando, per la verità, si è notato un notevole impegno da parte di tutti.

error: Content is protected !!