VITERBESE, I PROSSIMI GIORNI SARANNO DECISIVI?

Questi sono giorni decisivi, soprattutto i prossimi, perché, per regolarizzare l’iscrizione al campionato di LegaPro, ad esempio, è necessario, a monte, produrre tutta una serie di documenti per i quali ci vuole tempo e quindi devono essere istruiti in anticipo rispetto alla data di scadenza dell’inoltro della richiesta di partecipazione alla terza serie.

Chi, invece, vede il bicchiere un pochino “mezzo vuoto” trema. Ha paura di vivere una nuova estate deludente e di ritrovarsi alla partenza, come in una sorta di gioco dell’oca.

E così cerca di intuire – spesso  in modo arbitrario e quindi sbagliato – anche la minima voce che trapela nella rete delle supposizioni. A fronte di una possibilità di “out” di Camilli, infatti, c’è chi dà – invece – il patron gialloblu pronto a rifare la squadra ed affidarla a Nofri, il tecnico a cui rinunciò lo scorso anno, a pochi giorni dall’inizio del ritiro precampionato.

Fa parte del gioco, fa parte delle estati calcistiche, soprattutto quando di ufficiale c’è poco e nulla, oltre alla reiterazione dei propositi di Camilli, al proposito del Sindaco Michelini di stabilire al più presto un contatto diretto con il patron della Viterbese. Se son rose fioriranno, anche se con questa siccità non è neanche facile evitare di vedere essiccato più di un contesto floreale. Portate pazienza, amanti dell’adorato pallone: ci sarà da attendere ancora!

error: Content is protected !!