VITERBESE, ISCRIZIONE SI, ISCRIZIONE NO!

Ormai non rimane che attendere questi pochi giorni, poi sarà l’evidenza delle cose a fornire tutte le risposte possibili, perché, per produrre la documentazione per l’iscrizione alla LegaPro, ci vuole qualche giorno di tempo. Anche se neanche questa sarebbe una indicazione ferrea, dal momento che Camilli ha spesso dichiarato che avrebbe fatto trovare pronta la società ad un possibile acquirente e quindi mettergli in mano il comando di una nave pronto per salpare.

Chi lo conosce bene sa quanto possa essere combattuto di fronte ad una eventualità del genere, dare ad altri un sua “creatura”. Non dimentichiamo che, finora, mai nessuno ha avuto la fortuna di poter gestire la sua stessa società passata di mano, visto che la Castrense, di fatto, passò dall’Eccellenza alla fusione di Viterbo e che il suo Grosseto non venne iscritto, non diventò di certo quello di Pincione.

Gli scenari sono, quindi, ancora possibili, oltre al sipario che calerebbe, ma fare ipotesi credibili in questo momento è difficile quanto un saggio su Caproni, lo scrittore balzato al proscenio nazionale ieri l’altro, con gli esami di maturità.

E allora non rimane altro da fare che aspettare questi sette giorni, quelli in cui si deciderà il futuro prossimo della Viterbese!

error: Content is protected !!