VITERBESE, COSA C’E’ ALL’ORIZZONTE?

I tifosi gialloblu stanno alla finestra. Cercano di capire come andranno davvero a finire le cose. C’è chi ormai si sta cominciando a rassegnare, c’è chi, invece, ci crede ancora ed è convinto che alla fine Camilli iscriverà la Viterbese.

Anche dopo il comunicato stampa di lunedì sera, in cui il patron gialloblu ha ribadito in modo pesante la propria posizione.

C’è anche chi guarda incuriosito all’orizzonte per vedere se si farà avanti il compratore, il personaggio a cui Camilli si dice pronto a cedere la società, una società con tutti gli adempimenti espletati per l’iscrizione al campionato di serie C. Con tutte le carte a posto, quindi.

“Sto portando avanti – è uno dei passaggi del comunicato di Camilli – alcune trattative per la cessione: intenzione, questa, che ho esplicitato più volte nelle ultime settimane.” 

Sarà questa la pista da seguire in queste ultime ore che rimangono da qui al termine conclusivo per l’iscrizione al campionato? Oppure ci sarà ancora da sperare che venerdì mattina parta qualcuno da Via della Palazzina, si metta in auto e – nonostante il gran caldo – arrivi a Firenze per adempiere all’atto più atteso dalla piazza viterbese?

 Nel caso della prima ipotesi, potrebbe essere la pista che porta a Zavaglia? L’ex procuratore di Totti, che aveva già  tentato l’acquisizione dell’Arezzo, insieme ad un gruppo da lui rappresentato?

error: Content is protected !!