CIAPPICI SI RIMETTE IN SELLA ALLA FLAMINIA

“Non è stata mai mia intenzione mettere in vendita la società – ha detto Roberto Ciappici – qualcuno recentemente ha avanzato delle proposte per il suo acquisto, ma francamente non ho ravvisato le giuste condizioni per cederla: la Flaminia me la tengo!”

Evidentremenre l’incontro con un referente della cordata di imprenditori viterbesi di Mario Corinti, disposta a rilevare la società, non è andato a buon fine e l’offerta non è stata ritenuta sufficiente.

error: Content is protected !!