MERCATO GIALLOBLU. ECCO L’ATTACCANTE ANDREA RAZZITTI

Lombardo, classe ’89, è reduce dal campionato scorso con il Piacenza. A Viterbo venne espulso insieme a Cruciani. Le cose migliori le ha fatte a Catanzaro, dove si è guadagnato commenti entusiastici come questo.

“Aggredisce gli spazi, si muove tra le linee con sveltezza, arretra dando una mano in fase di chiusura, segna. Punta centrale? Sulla carta. Perché in pratica è un instancabile tuttofare. Ostenta attaccamento alla maglia e spirito di sacrificio. Serve i compagni e lotta su ogni pallone. Uno pseudo capitano, a disposizione dell’intera squadra. Bazzica stranamente le serie minori. Ma ha già dimostrato di meritare opportunità più ambiziose.”

Originario di Clusone, in provincia di Bergamo, debutta nel Darfo Boario. Ma si fa le ossa in Promozione, prima al Sebinia, poi al Sovere. Nel 2010 torna in Serie D, ancora in neroverde. Quindici apparizioni che poco dicono sul talento del giocatore, riconfermato per la stagione successiva. Ma nel dicembre del 2011 il passaggio all’Aurora Seriate segna una svolta nella carriera dell’attaccante. Parte a rilento collezionando appena due reti al primo campionato coi lombardi, ma ingrana al secondo anno, raggiungendo la doppia cifra (14 gol). Trentuno gare disputate tutte d’un fiato, prima di far le valigie, destinazione Brescia

error: Content is protected !!