E LA TV SI RIPROPONE COME POLO ATTRATTIVO, ANCHE NELLA TORRIDA ESTATE 2017

DA STASERA TANTI SPORTIVI DELLA TUSCIA TORNERANNO AD ESSERE CALAMITATI DAVANTI AL “PICCOLO” SCHERMO”, CHE IN MOLTI CASI TANTO PICCOLO NON LO E’ PIU’

Da stasera tanti appassionati di calcio della Tuscia – quelli abituati ad “operare” nelle categorie di competenza – saranno davanti alla tv per l’inizio del campionato massimo che possa giocarsi in Italia.

Saranno in molti a gioire per un calcio giocato ritrovato e il fenomeno si riperpetuerà, senza che nessuno saprà mai capire quali, tra sano divertimento, passione sfrenata, interesse, dipendenza – e chi più ne ha, più ne metta – sono davvero le molle psicologiche e comportamentali che rendono così attraente il calcio agli occhi delle masse.

Qualunque sia, comunque, da stasera potrà tornare ad essere coltivato, sperando di vedere un miglioramento nei comportamenti, dentro e fuori il campo di gioco. Con tanta curuosità per la moviola in campo, invocata da decenni, da quando Biscardi ne fece una bandiera personale e professionale. 

error: Content is protected !!