IL LAVORO GIALLOBLU PUNTA DRITTO ALL’ESORDIO

Il lavoro proseguirà intensamente per tutta la settimana e ci saranno sicuramente anche i tre rimasti precauzionalmente in infermeria: Sanè, Pandolfi e Gallo, altri uomini a disposizione di Bertotto, in una rosa molto ampia, in cui le alternative non mancano di certo.

Insieme ai tre c’era anche Iannarilli, che sembrava destinato a riposare, nonostante avesse ripreso a lavorare quasi normalmente con i compagni di squadra: il portiere gialloblu sembrava dovesse saltare anche l’amichevole con la Flaminia, ma poi è stato deciso che non avrebbe rischiato nulla.

Ed in più avrebbe iniziato a conoscersi con i compagni di reparto, a prendere un po’ di confidenza con i movimenti del pacchetto arretrato, visto che finora aveva avuto pochissimo tempo per farlo e neanche una amichevole.

Se non interverranno altri intoppi, quindi, il gruppo arriverà compatto all’esordio in campionato di domenica prossima, con più di un gialloblu in ballottaggio per una maglia, a dimostrazione del buon mercato che è stato fatto dalla società, dal patron Camilli e dal suo uomo di mercato, il diesse Luci.

La Viterbese ha un credito con la cattiva sorte – quello dei gravi e ripetuti infortuni dello scorso anno – ed iniziare la stagione con giocatori a posto con la salute sarebbe il modo migliore per riscuotere.

error: Content is protected !!