TAVECCHIO VUOLE UNA SERIE C A 36 SQUADRE

SI POTREBBE FARE ANCHE DI MEGLIO, MA FINALMENTE DELLE IDEE MIGLIORI PER IL CALCIO IN CRISI

“L’ideale sarebbe arrivare ad una Serie A a 18 squadre, una B ugualmente a 18 e una Serie C con due gironi da 18. Sarebbe un rapporto perfetto per il riparto dei fondi, la gestione autonoma e la patrimonializzazione delle società, ed eviterebbe certe figure che stiamo vivendo in questi anni, con fallimenti e problemi finanziari.

Col tempo ci possiamo arrivare, in un’ipotesi triennale. Gli organismi decisionali sono però in capo alle assemblee e non è facile che le dieci squadre della parte destra della classifica di A accettino di perdere due posti. Bisogna trovare meccanismi, che rispettando la democrazia con adatti organismi decisionali, per cui si arrivi a questo. Quindi bisognerà anche intervenire d’imperio”.

error: Content is protected !!