BERTOTTO E LA VIA … DELLA SARDEGNA! SOTTO CON IL TURNOVER!

E’ PARTITO PER L’ISOLA INSIEME AI SUOI RAGAZZI, DOVE DISPUTERA’ DUE GARE CONSECUTIVE CONTRO L’ARZACHENA, DOMANI PER LA COPPA ITALIA, DOMENICA PROSSIMA PER IL CAMPIONATO

“Cercheremo – è il parere del tecnico della Viterbese – di dare a chi ha giocato meno di aumentare un po’ il minutaggio, perché in vista di 5 partite in ormai soli 10 giorni diventa una necessità. La squadra sta bene, l’avete vista giocare credo un buon calcio, avete visto che è una squadra attenta, ordinata, che sa cosa fare, che si sta mentalizzando forte e sta cementando il lavoro messo in pratica a Chianciano e nel pre campionato. Manca la partita, il ritmo partita, questo sì, ma credo che sia normale.  

Tutte le partite sono partite che servono a crescere, a consolidare le tue certezze. Vincere aiuta a vincere, quindi io non dirò mai ai ragazzi di avere un atteggiamento morbido in funzione di una partita che risulterebbe, per lo meno sulla carta, meno importante di quelle di campionato.  

Devo ragionare partita per partita, ma in questo caso tre in tre giorni mi impongono di centellinare il giusto e dare la possibilità, qualora ci fossero le condizioni, la possibilità a chi non ha giocato domenica di giocare un po’ di più. A qualcuno chiederò uno sforzo maggiore ma non farà assolutamente male per il discorso proprio del minutaggio.”

E’ partito regolarmente anche Jefferson: sta bene, ha preso una botta domenica scorsa al collo, lamentava fastidio ed è uscito. Ma è prontissimo per giocare.

 

 

 

 

error: Content is protected !!