Domenica 10 prossima il 10° Trofeo dei Falisci

Per il decimo anno consecutivo la società di Atletica leggera ALTO LAZIO il Trofeo dei Falisci giunto alla 10^ edizione, sulla distanza di 10 Km , tappa del CORRINTUSCIA 2017, con validità e regolamenti FIDAL e cronometraggio elettronico con chip, inserito nei festeggiamenti dei S.S. Marciano e Giovanni, si svolgerà a Civita Castellana presso i Giardini Baden Powell in Via Roma, presso il Forte Sangallo e il Duomo dei Cosmati. Il ritrovo è fissato per le ore 08:00 con partenza della gara alle ore 10:00 ed arrivo sul ponte adiacente il Forte Sangallo che ben si presta a questo tipo di manifestazione in uno scenario eccezionale con il monte Soratte sullo sfondo, ancora più interessante dal punto di vista sportivo e visivo, infatti in questa zona di Civita Castellana il colpo d’occhio è eccezionale dal punto di vista storico e paesaggistico. Di contorno alla manifestazione ci saranno anche una non competitiva aperta a tutti e dei mini percorsi per le categorie giovanili, dai 3 ai 17 anni. Lo scorso anno si sono aggiudicati la gara: Boudouma Yahya della Sabina Marathon Club per il settore maschile con il tempo di 34’24” e Berni Rosa soc. Uisp Viterbo per le donne con il tempo di 43’47. La manifestazione organizzata dall’Atletica ALTO LAZIO ASD e in collaborazione con la Fidal, il Coni, la UISP e diversi sponsor locali che in vario modo contribuiscono allo svolgimento della manifestazione, si è avvalsa anche quest’anno di una Azienda locale, Chiodetti Formaggi, leader nella preparazione dei vari premi alimentari previsti. Questa 10^ edizione è ancora più ricca di premi e categorie con pacco gara ai primi 300 atleti/e iscritti, premi ai primi cinque assoluti uomini e cinque assolute donne, 15 categorie previste (10 maschili e 5 femminili) con premi fino al 15° per ogni categoria maschile e fino alla 10^ per le categorie femminili, premi alle prime tre società ospiti con almeno 20 atleti arrivati, ristoro ai 5 Km più ricco ristoro alla fine della manifestazione, che rispecchia l’ospitalità civitonica.  
 
error: Content is protected !!