VITERBESE, PER IL MOMENTO STA “SOLA SOLETTA” LASSU’

Fa bene a tutti dare uno sguardo alla classifica e trovarci quel “Viterbese” solo soletto, che potrebbe essere benaugurante. Ad inizio di stagione: ci sta anche la sofferenza di una gara in cui la condizione non è ancora al top. Ci sta anche un fatto mentale, quello di essersi visti di fronte – nella ripresa – degli avversari galvanizzati e che invece erano stati dati ormai per “spacciati” all’intervallo.

Ma quella sofferenza nella ripresa può essere stata assai utile al gruppo, che deve cercare la taratura, trovare le lunghezze definitive di giocatori e reparti, quasi tutti nuovi, e che, quindi, hanno necessità di tempo per ottimizzare.

Quello che farà la Viterbese, insomma, si saprà quando il campionato inizierà davvero, quando le altre squadre attrezzate recupereranno partite e disfunzioni.

Certo, sembra un campionato impoverito, mente – già a prima vista – la Viterbese apparve migliore di quella dello scorso anno. Se questo miglioramento potrebbe, di per sé, essere quantificato in un miglioramento di due o tre posizioni in classifica, il “declino” di qualche mancata protagonista, aumenterebbe ulteriormente le chances gialloblu, del gruppo guidato dall’elegante Bertotto, che in panchina ci va con giacca e cravatta.  

error: Content is protected !!