I TRE PUNTI NELLA NOTTE MAREMMANA

La vittoria sul campo del fanalino di casa è giunta puntuale, in concomitanza con una Viterbese che ha cambiato il proprio assetto tattico ed anche qualche singolo.

Il consiglio del patron gialloblu è stato colto in pieno. Bertotto ha schierato un 4-4-2 con una squadra molto meno sbilanciata, con due terzini bloccati e Peverelli avanzato a centrocampo. Esattamente ciò che Camilli aveva auspicato di vedere a Grosseto, contro un Gavorrano che – è bene premetterlo – non vale di certo la Giana Erminio e che in difesa ha mostrato lacune più che evidenti.

Le reti di Atanasov, Jefferon, Vandeputte hanno confezionato un successo che porta tre punti preziosi. Per il resto, per la conferma delle modifiche tattiche e di un gioco migliore, doppio appuntamento, questa settimana, a cominciare da dopodomani.

error: Content is protected !!