A PIACENZA TIENE BANCO L’ARGOMENTO RAZZITTI

Se ne parla ancora. Di Razzitti, dopo il bel gol, la corsa sotto la tribuna del Piacenza, mimando il gesto delle orecchie. Al termine della partita, un gruppo di tifosi ha piantonato il parcheggio da dove escono le auto e un altro è rimasto davanti ai cancelli dove invece era parcheggiato il pullman della Viterbese. Il tutto si è concluso con un nulla di fatto, ma gli animi erano piuttosto caldi.

Si parla anche oggi di quel gesto dell’attaccante, spesso “beccato” da quello stesso pubblico – come riferiscono i colleghi piacentini – nella passata  stagione. Razzitti, peraltro, non si era lasciato affatto bene con la dirigenza a causa della divergenza circa l’operazione all’inguine,  che lo mise fuori causa nella parte finale. Seguirono e un faccia a faccia al campo di allenamento.

error: Content is protected !!