RISCHIA NEL FINALE IL LIVORNO, MA MANTIENE IL PRIMATO

LA GIANA ERMINIO SI E’ CONFERMATA AVVERSARIA OSTICA: NEGLI ULTIMISSIMI MINUTI GULLIT MANCA UN GOL E GLIENE VIENE ANNULLATO UN ALTRO

LIVORNO-GIANA 2-1

Livorno: Pulidori, Morelli (64′ Hadziosmanovic), Pirrello, Gasbarro, Franco, Bruno (46′ Giandonato), Luci (80′ Gemmi), Doumbia (64′ Murilo), Montini (46′ Maiorino), Valiani, Vantaggiato. A disp: Romboli, Gonnelli, Marchi, Borghese, Hadziosmanovic, Gemmi, Giandonato, Maiorino, Murilo, Ponce, Perez, Baumgartner. All. Andrea Sottil

Giana Erminio: Sanchez, Perico, Bonalumi, Montesano, Foglio, Iovine, Pinardi, Marotta, Chiarello (85′ Degeri), Perna, Bruno 73′ Bardelloni). A disp: Taliento, Greslin, Concina, Pinto, Degeri, Gullit, Seck, Caldirola, Rocchi, Capano, Sosio, Bardelloni. All. Cesare Albè.

Arbitro: Capone di Palermo

Assistenti: Magri e Zanardi

Rete: 33′ Iovine, 39′ Doumbia, 76′ Murilo

Note: Angoli 12-3 per la Giana. Spettatori: 5.068

error: Content is protected !!