VITERBESE, SCONFITTA PROPEDEUTICA PER CORREGGERE!

Si spera che dall’occasione sprecata arrivino i correttivi per ridare equilibri a questa squadra, che di giocatori sulla carta validi ne ha tanti, ma che in campo spesso non riescono a fornire prestazioni corali, complete e sincronizzate, come pretende il calcio di questo girone, che premia anche formazioni poco spettacolari, purché sappiano coniugare accortezza e voglia di fare!

Il campionato promette ancora molto di buono e permette di aspirare – per il momento – anche alla Viterbese, che di fatto, come abbiamo sempre sostenuto, tra impoverimento del livello generale e rafforzamento dell’organico, è passata “d’ufficio” ad un quarto posto potenziale.

Il resto deve farlo da sé, soprattutto l’allenatore, in questo momento Nofri, se riuscirà a mettere una riga su gran parte di quanto fatto finora, da lui e dal suo predecessore.

I correttivi, se apportati, potrebbero rimettere immediatamente le ali alla squadra gialloblu, sempre che riesca a far giocare gli uomini nei ruoli giusti e a garantire quella gestione degli spazi che fanno la differenza.

error: Content is protected !!