CARIDA’, UN’ALA CHE FA VOLARE DAVVERO

CARIDA’ 7,5

solita grande partita dell’ala viterbese. all’inizio è il sorvegliato speciale della difesa: cosa che non impensierisce pìu’ di tanto l’atleta stellino, top scorer dell’incontro con 23 punti. Ottima media e un minutaggio ridotto rispetto al solito

MEROI 6,5

bella prova di Andrea, che aggredisce subito la partita con una regia fatta di rapidità e concretezza, distribuendo buoni palloni e buone soluzioni offensive ai compagni. Due su due dalla lunetta.

BALDELLI 6,5

attento e solido in difesa, mostra i muscoli anche nell’altra metà offensiva, partecipando pure a numerose transizioni. Attraversa un ottimo momento di forma fisica che lo supporta e lo rende utilissimo alla causa biancazzurra

ROGANI 6.5

non sembra concentrarsi molto su un match sempre controllato dai padroni di casa, ma talento e fisico sono dalla sua e la sua prova “normale”, stavolta, gli basta per guadagnarsi un’ampia sufficienza

TELESCA 6,5

buona prova del classe 2000 stellino, che trova anche buone soluzioni all’interno del perimetro, oltre che distribuire ordinati palloni ai suoi compagni

ROVERE 6,5

comincia con un 0 su 3 dai  6,25, per crescere poi alla distanza, ma – visto l’esito della partita – coach Fanciullo gli concede una giornata di tutto riposo impiegandolo per soli 13 minuti, preservandolo per i prossimi impegni

MISINO 7

buona prova per questo “98 dal buon talento offensivo, che sta prendendo fiducia man mano che cresce il suo utilizzo. Il tempo è dalla sua e il potenziale per crescere è nel suo DNA

PIAZZOLLA 6

altro promettente millennium prodotto della “cantera” che ieri ha avuto modo di mettere minuti di esperienza nel suo bagaglio cestistico non sfigurando affatto

GASBARRI 6

Ancora un prodotto “nostrano “ in campo , ieri erano ben 5 , che da il suo contributo alla causa con un’attenta prestazione difensiva apprezzata dal suo coach che gli regala , meritatamente. Molti minuti di gioco

MANETTI 7

Il suo crescendo fisico e la sua importante stazza gli da grande vantaggio sui pari ruolo lidense lui ne approfitta per creare per se stesso e per gli altri dei vantaggi trasformati in punti su punti

LUZZA 7

Viaggia ad altezze per molti proibite poi quando di fronte si trova difese non proprio organizzate spadroneggia negli uno contro uno conquistando punti e viaggi in lunetta . da segnalare una slam dunk in contropiede veramente niente male

RAZZINO 6

partecipa alla festa quando oramai la partita è indirizzata e lui da buon soldato porta il suo contributo

FANCIULLO 7

la partita si indirizza subito nel verso giusto ,la differenza tecnica e fisica è evidente ma ha il grande merito di ruotare e dare minuti importanti a tutti senza che la qualità del gioco ne risenta piu’ di tanto

STELLA AZURRA – ALFA OMEGA 85-64

error: Content is protected !!