L’AVVERSARIO DI TURNO, IL FANALINO DI CODA PRATO

Ha termina il girone di andata girando all’ultimo posto in classifica della serie C girone A. La situazione è ritenuta, dagli addetti ai lavori locali, assai preoccupante, perché – dicono i numeri – se finisse oggi il campionato la squadra biancazzurra sarebbe  retrocessa direttamente a causa della differenza punti accusata con la quartultima, superiore alle otto lunghezze, visto che Arzachena, Alessandria, Pontedera e Pro Piacenza sono tutte a 21 punti, quindi con un vantaggio di 10 punti.

Indubbiamente una partita alla portata della Viterbese, che potrebbe chiudere l’anno vecchio ottenendo il massimo, considerando anche che la successiva gara del 30 dicembre, alla Palazzina contro l’Arzachena, non appare di certo proibitiva.

error: Content is protected !!