EDIZIONE MAGNUM. IL “BOTTO” DI UN CAPODANNO ANTICIPATO!

Alzi la mano chi aveva – durante la scorsa estate – previsto di chiudere l’anno al secondo posto della classifica. Non c’è bisogno di contare, perchè la risposta è: nessuno! Chiudere così il 2017 sarebbe stato impossibile da immaginare, per cui vale la pena di viverlo nel modo migliore, lasciando, casomai, ad altri momenti la valutazione sul gioco e sull’intensità, sulla spettacolarità e sulla personalità.

Vandeputte è stato il “botto” del Capodanno gialloblu anticipato. Pochino? Può darsi, ma è valso come una cinquina ed è valsa la seconda piazza di una classifica ancora tutta da decifrare, che demanda al 2018 per valutazione maggiormente esaustive.

LE GARE PIU’ IMPORTANTI DELLA GIORNATA

SIENA-PISA 0-0

SIENA (4-3-1-2): Pane; Rondanini, Sbraga, D’Ambrosio, Iapichino; Cristiani (89′ Guerri), Gerli, Vassallo; Guberti (77′ Campagnacci); Marotta, Neglia (77′ Bulevardi). A disposizione: Crisanto, Rossi, Panariello, Terigi, Guerri, Lescano, Campagnacci, Mahrous, Cruciani, Romagnoli, Damian, Bulevardi. All. Mignani.

PISA (4-4-2): Petkovic; Birindelli, Ingrosso, Carillo, Filippini; Mannini, Izzillo, Gucher, Di Quinzio; Negro, Masucci. A disposizione: Voltolini, Lisuzzo, Sabotic, Cuppone, Peralta, Giannone, Zammarini, Eusepi, Favale, De Vitis, Langella, Marconcini. All. Pazienza.

ARBITRO: Zanonato di Vicenza (Tribelli-Badoer)

AMMONITI: De Vitis, Birindelli (P)

OLBIA -GAVORRANO 4-3

Olbia (4-3-1-2): Aresti, Pinna, Iotti, Dametto, Cotali, Pennington, Muroli, Murgia, Piredda, Ragatzu, Ogunseye. A disposizione: Idrissi, Van der Want, Manca, Pisano, Oliveira, Vispo, Senesi, Arras, Feola, Marongiu, Leverbe. Allenatore: Mereu.

Gavorrano (3-5-2): Salvalaggio, Borghini, Salvadori, Bruni, Malotti, Remedi, Conti, Vitiello, Gemignani, Moscati, Brega. A disposizione: Mazzini, Ropolo, Tissone, Mosti, Mugelli, Finazzi, Merini. Allenatore: Favarin.

Marcatori: 15′, 42′ Ragatzu, 14′ st. Brega 17′ Ogunseye

error: Content is protected !!