MERCATO GIALLOBLU. MOSCARDELLI DISCORSO CHIUSO, SEMMAI FOSSE STATO APERTO!

COME STANNO LE COSE PER SOLERI, MARTINHO E CORRADI

Moscardelli ha dichiarato la sua permanenza all’Arezzo, su Sky, dicendo che “resterò ad Arezzo. Ultimamente sono uscite un po’ di voci di mercato che mi riguardano, ma solo perché la società ha vissuto un momento difficile.

Adesso sembra che la situazione si sia messa a posto e io, come i miei compagni di squadra, abbiamo fiducia nel presidente Matteoni. Abbiamo tutti voglia di normalità. Noi più anzianotti che vogliamo giocare ancora qualche anno e i giovani che vogliono mettersi in luce. La speranza è che il momento negativo per la società sia alle spalle”.

NELSO RICCI, DIESSE GIALLOBLU

La soluzione della vicenda societaria aretina   potrebbe anche convincere diversi giocatori pronti a salire sull’Aventino a recedere e tornare nei ranghi. Potrebbe essere anche il caso di Corradi, il quale, però, è bene sottolinearlo, non è un centrale di centrocampo e quindi non può essere l’omologo di Musacci. Con lui, però, Sottili avrebbe poturo avere un uomo in più in quel reparto e magari continuare a provare soluzioni alternative in cabina di regia.

E Nelso Ricci prosegue nella sua ricerca, impattando con un mercato in questo momento difficile. Centrocampisti centrali per sostituire Musacci ce ne sono pochi in giro e chi li ha se li tiene. Dalla serie B non vogliono scendere volentieri. Poi, magari, tra due settimane le cose potranno anche cambiare, quando qualche giocatore che ha aspirazioni superiori, si rende conto che non potrà realizzarle.

Ma Sottili preme per risolvere subito i problemi, con il rischio che dovrà iniziare di nuovo a lavorare con gli stessi di prima e con De Souza in più.

Non interessa, invece, Martinho del Bari, che non è un centrale, ma i buoni rapporti tra Ricci e Sogliano hanno originato un pour parler, anche con soggetto Vandeputte, che rimarrà al suo posto.

L’ATTACCANTE SOLERI DELLO SPEZIA

Gli stessi buoni rapporti che Ricci ha con lo Spezia e che gli hanno permesso di trovare l’accordo per un arrivo a Viterbo del giovane  Soleri – attaccante ’97 – il quale, però, vorrebbe prima capire se Avellino e Ternana potrebbero garantirgli un posto da titolare tra i Cadetti.

 

error: Content is protected !!