DAL CORRIERE DELLO SPORT….

Viterbese C. 0

Pisa 0

VITERBESE CASTRENSE (4-3-1-2): Iannarilli 6.5; Celiento 6 Sini 6.5 Rinaldi 6.5 De Vito 6; Baldassin 6 Di Paolantonio 5.5 (1’ st Checchin 6) Benedetti 5.5 (1’ st Cenciarelli 6); Vandeputte 6.5 Jefferson 6.5 (20’ st De Sousa 6) Calderini 6 (30’ st Peverelli 6). A disp.: Pini, Micheli, Mosti, Zenuni, Mendez, Bismark. All.: Sottili 6.5.

PISA (4-4-2): Voltolini 6.5; Birindelli 5.5 Ingrosso 6 Carillo 6.5  Filippini 6; Mannini 6 (35’ st Cuppone sv) Gucher 6 Izzillo 6.5 Maza 6 (14’ st Di Quinzio 6); Masucci 6 (35’ st Eusepi sv) Negro 5.5 (30’ st Giannone sv). A disp.: Petkovic, Lisuzzo, Sabotic, Maltese, Materazzi, De Vitis, Langella, Zaccagnini. All.: Pazienza 6.5.

ARBITRO:  Ayroldi di Molfetta 6.

Guardalinee: Bologna e Zanardi.

AMMONITI: Masucci, Izzillo, Cuppone (P),  Benedetti, Baldassin (VC).

NOTE: Spettatori 3000 circa, con rappresentanza ospite. Angoli 7-6 per la Viterbese. Recupero pt 1’ st 4’.

VITERBO – E’ finita con un pari in bianco l’attesissima partita di cartello tra Viterbese e Pisa, entrambe scese in campo con uno stimolo in più, quello di accorciare le distanze nei confronti del Livorno, sconfitto in casa. Sottili e Pazienza mandano in campo le formazioni annunciate, con gli esordi di Calderini e Maza, da una parte e dall’altra, inserimenti importanti, ma che probabilmente hanno ancora bisogno di una integrazione maggiore con il resto del gruppo. Il pubblico delle grandi occasioni, intanto, per questa importante sfida, bella a vedersi, con un primo tempo equilibrato, con inserimenti da una parte e dall’altra, con un finale appannaggio del Pisa, mente in precedenza aveva fatto vedere qualcosina di più la Viterbese. Iannarilli e Voltolini, comunque, si sono difesi bene per andare a prendere le conclusioni di Maza (38’) e Vandeputte (28’). Il pari, però, evidentemente non ha soddisfatto Sottili, visto che il tecnico gialloblu ha effettuato ben due sostituzioni all’intervallo: dentro Cenciarelli e Checchin per Benedetti e Di Paolantonio, per un centrocampo praticamente nuovo. E la ripresa comincia bene per i padroni di casa, che colpiscono il palo (10’) con una girata di Jefferson e con Voltolini immobile.

Poi la gara corre via, con tante sostituzioni operate dai due tecnici, fino ad arrivare al colpo di testa (35’) di Vandeputte, che impatta male su cross di Peverelli.

E il finale è tutto della Viterbese con il palo di Sini (47’) su calcio di punizione decretato dall’arbitro per una uscita di Voltolini, che prende il pallone con le mani oltre la linea bianca dell’area di rigore.

error: Content is protected !!