VITERBESE, PRIMA IL GAVORRANO POI LA COPPA ITALIA

Se la Viterbese dovesse superare la Paganese, mercoledì prossimo, giocherebbe la settimana successiva, sempre alla Palazzina, contro la vincente della gara tra Lecce e Cosenza. Si tratterebbe delle semifinali di Coppa Italia e, quindi, per la prima volta, di gare di andata e ritorno. Quest’ultima si giocherebbe, invece, il sette marzo, con gara in trasferta dei Gialloblu.  

L’appuntamento, quindi, è già dietro l’angolo, ma in casa gialloblu, per il momento, non ci si vuol pensare e ci si concentra esclusivamente sul campionato e sulla gara di domani contro il Gavorrano.

Da una paventata emergenza in difesa si potrebbe andare ad un ballottaggio. Atanasov, infatti, è pronto per il rientro, ma non è detto che Sottili scelga lui, visto che Rinaldi, che ha lavorato a parte nei primi giorni della settimana, vorrebbe esserci a tutti i costi, contro il Gavorrano.

Per Celiento, poi, c’è stata la conferma del ginocchio ok, come attestato anche dai sanitari del Napoli: il terzino destro, quindi, dovrebbe essere al suo posto nella sfida contro i Maremmani, che Sottili teme molto di più della classifica che occupano, prevedendo avversari che si chiudono a riccio, difficili da scardinare.

error: Content is protected !!