GIALLOBLU A GROTTE DI CASTRO. QUALCHE SPERANZA PER SANE’

Lavoro a Grotte di Castro, oggi, per la Viterbese, che prepara ancora altri lunghi giorni di lavoro, divincolandosi in mezzo ad un calendario fittissimo.

Tra gli infortunati, l’unico che potrebbe avere qualche possibilità di recupero è il terzino Sanè, colpito duro in occasione della seconda espulsione del Cosenza.

A proposito di espulsioni, ben tre giornate sono state inflitte a Mungo, il primo dei due cartellini rossi, il quale, secondo l’arbitro, è stato allontanato per una bestemmia.

Intanto focus sul Siena, che oggi si allenerà a porte chiuse in quel di Colle Val d’Elsa, dove ha lavorato anche ieri agli ordini del tecnico Mignani. Gli sportivi Toscani sperano di far partire – sabato sera – il coro “Segna sempre Gesù”, indirizzato al loro bomber Marotta, giocatore che, rispetto all’andata, però, avrà un ostacolo arduo in più, il Rinaldi gialloblu.

error: Content is protected !!