VITERBESE RITUFFATA NEL LAVORO: DAL SIENA AL COSENZA!

La Viterbese si è rituffata nel lavoro con qualche rammarico in più, ma anche con la consapevolezza di aver perduto con onore nella tana dell’attuale prima della classe.

Quella occasione clamorosa mancata da Vandeputte – al termine del primo tempo -ancora “grida vendetta”, ma poi nel calcio non c’è mai una riprova scientifica e non v’è certezza alcuna che, anche in caso di tiro vincente sarebbe poi davvero cambiato il punteggio finale. Un punteggio, che nell’ultima parte della gara, il Siena ha suggellato con un possesso di palla rilevante, con un palleggio notevole. Anche troppo – secondo qualcuno – visto che Marotta e Guberti, ad esempio, sarebbero stati forse più pericolosi senza colpi di tacco e tiri “da biliardo” verso Iannarilli, che quelle palle le cattura come un gatto che arpiona con le unghie il gomitolo di lana.

error: Content is protected !!