COME POTREBBE ESSERE LA VITERBESE DI GIANNICHEDDA

QUANDO IL NUOVO TECNICO AVRA’ RECUPERATO TUTTI GLI INFORTUNATI

Con Jefferson e De Sousa (che conosce benissimo e che con lui al Racing segno gol a valanga) potrebbe schierare il tandem offensivo, che gli piace molto. Insieme a un trequartista, che potrebbe essere Calderini, ma anche un’altra intuizione del “Gianni”.

Se Benedetti supererà l’esame di Pistoia, allora potrebbe essere lui un perno del centrocampo, con la possibilità di lavorare sul giovane Checchin, quando quest’ultimo riuscirà finalmente a tornare in campo.

Potrebbe, infine, scaccare l’ora per Atanasov, che morde il freno dopo tanta panchina, magari con uno spostamentto di Sini a terzino, soprattutto finchè De Vito sarà infortunato.

error: Content is protected !!