GIANNICHEDDA: “MI E’ SEMPRE PIACIUTO GIOCARE CON DUE PUNTE!”

“Mi è sempre piaciuto giocare con due attaccanti e spero di farlo anche alla Viterbese, dove al momento, però, ci sono quelli in teoria più bravi che devono recuperare, come detto, dagli infortuni.

Vedremo sul da farsi, qualche soluzione efficace la troveremo fin da domani, dalla trasferta di Pistoia. La squadra ha dei meriti, altrimenti non starebbe così ben piazzata in campionato e in finale di Coppa Italia. Il problema più grande potrebbe essere la stanchezza per un insieme di gare molto fitte, che non permettono praticamente mai di riposare. Lavorandoci un po’ sopra, però, si può ovviare anche a questo.

Qualcuno mi dice che forse c’è più bisogno di maggiore grinta a centrocampo? Bene, cercherò di trasmettere quella grinta che avevo io, da giocatore, in quel reparto, quella determinazione che mi ha fatto acquisire progressivamente il mestiere e mi ha portato a realizzare una gratificante carriera”.

error: Content is protected !!