LA PITTURA IL PASSATEMPO DEI GIALLOBLU DELLA VITERBESE: TALOTTA E’ IL MAESTRO!

Non tutti conoscono i passatempi dei giocatori della Viterbese. Tra quello più diffuso c’è la pittura e non a caso è stato scelto un “supervisore” d’eccezione, l’artista Alfonso Talotta, che segue il gruppo durante i loro momenti di svago con tavolozza e pennelli.

Iannarilli è tra i più assidui, anche se con il “color granata livornese” non è riuscito a tirar fuori molto, al punto di sostituirlo con un color arancione molto più evidente e confortante.

E il patron Camilli – per non essere da meno della passione artistica dei suoi – ricorda di avere in salotto – nella sua casa di Grotte di Castro – un quadro di valore, uno “Zampaglione del 2015”.

P.D’A.

error: Content is protected !!