EDIZIONE MAGNUM. L’IMPRONOSTICABILE DEBACLE E L’IRA DEL PATRON!

Quanto effettivamente farà perdere, in posizioni di classifica, questo insuccesso lo si saprà domenica prossima, quando i Gialloblu riposeranno.

Intanto vedremo domani se l’ira del patron gialloblu sfocerà in qualche clamorosa decisione.

Di sicuro, intanto, archiviamo stata una Viterbese arrendevole, mai col piglio della grande, di quella che vuole entrare dalla porta principale dei playoff e giocarseli con la voglia di fare molta strada.

Che non ha cercato di fare io risultato, caotica e preda, in più occasioni, della manovra avversaria sulla trequarti, Il tripice fischio è arrivato quando il portiere Iannarilli è andato a colpire di testa verso la porta avversaria. Poco prima Rinaldi si era messo a fare il centravanti. Sono entrati in campo tutti gli attaccanti (escluso Jefferson, che sarà pronto per Alessandria – ndr) a disposizione, ma non si è evitata una battuta di arresto per evitare la quale asi era parlato molto nei giorni scorsi, cercando di lanciare un segnale importante, di quanto potesse essere decisiva questa trasferta ai fini del piazzamento finale in campionato.

 

 

error: Content is protected !!