Tusciarugby, sconfitta di misura in casa dei Rinos

Si chiude con una sconfitta con il minimo scarto, un un solo punto conquistato, la quarta stagione della Tusciarugby nel campionato regionale di serie C poule 2. Ad avere la meglio, dopo ottanta minuti giocati davvero intensamente da ambo le parti, sono i i romani della Rinos, seconda forza del girone e lanciatissimi vero un posto in pool promozione.

Il primo tempo si chiude con i padroni di casa per due volte in meta a cui risponde Francesco Cesarini (12/5). Al rientro in campo il Tuscia, guidata da Simon Picone, preme sull’acceleratore e riesce a portarsi in parità grazie al solito Cesarini e al “piede magico” di Andrea Giustini (sì proprio lui). Prima della fine del tempo sono però ancor ai padroni di casa a schiacciare l’ovale oltre la linea di meta e a fissare il finale sul 17/12.

Il campionato della Tusciarugby si concluderà il 6 maggio prossimo con il recupero della gara con Lazio Old Clan non disputata per maltempo. Appuntamento quindi domenica al Sasso d’Addeo alle 15,30 per salutare i protagonisti di una stagione davvero ricca di emozione (e di continua crescita).

error: Content is protected !!