COSI’ I PLAY OFF DELLO SCORSO ANNO: GIALLOBLU FUORI PER UN PAREGGIO

GIANA ERMINIO-VITERBESE 2-2

Viterbese Castrense (3-4-3): Iannarilli, Celiento, Dierna, Pacciardi, Pandolfi, Cuffa (Cenciarelli 25’ st), Cruciani, Varutti, Neglia, Jefferson (Jallow 20’ st), Battista (Sandomenico 7’ st). A disp: Pini, Micheli, Tortolano, Paolelli, Jallow, Cenciarelli, Miceli, Cardore, Sandomenico, Doninelli. 

Giana Erminio (3-4-1-2): Viotti, Perico, Bonalumi, Iovine, Pinardi (Biraghi 39’ st), Marotta, Augello, Chiarello (Pinto 24’ st), Bruno, Okyere (Perna 38’ st). A disp: Sanchez, Capaccio, Sosio, Rocchi Tremolada, Biraghi, Pinto, Greselin, Capano, Perna, Ferrari, Appiah.  

Direttore di gara: Signor Antonello Balice di Termoli. Assistenti: Signori Andrea Fusco di Torino e Salvatore Affatato della sezione VCO. Quarto Ufficiale: Signor Andrea Mei di Pesaro

Marcatori: Jefferson 1’ pt, Augello 2’ pt, Chiarello 10’ st, Dierna 11’ st 

Ammoniti: Chiarello 20’ pt, Cuffa 35’ pt, Pacciardi 17’ st, Bruno 29’ st, Cruciani 47’ st

Il sogno continua per la Giana Erminio. Attesa dall’esame Viterbese, pareggia 2-2 e in virtù del miglior piazzamento in classifica strappa il pass per il secondo turno playoff.

Si parte e la Viterbese va subito avanti con Jefferson, che ruba palla a Marotta sulla trequarti e batte Viotti. Passa qualche secondo prima che Augello, accentratosi, realizzi il suo primo gol stagionale. All’11’ Pinardi sfiora su punizione la traversa. Provvidenziale Viotti al minuto 23’, che, a tu per tu con Neglia, devia la sua conclusione in angolo. Altri 180” e stavolta a fare il miracolo è Iannarilli su Bruno. Poi va vicino al vantaggio Okyere, che dal limite conclude a fil di palo. Ancora Giana in attacco con Marotta, la cui botta dalla distanza trova attento Iannarilli. Chiude in avanti il primo tempo la Viterbese: Varutti con una cavalcata sulla fascia sinistra passa a Jefferson, che di testa conclude di pochissimo a lato.

Gli stessi ventidue del primo tempo rientrano in campo per la ripresa. Al 10’ Chiarello firma il 2-1 Giana, su assist di Okyere. Ma è solo una questione di un attimo prima che Dierna, servito da Sandomenica, firmi il nuovo vantaggio con un’incornata. Al 17’ Pacciardi atterra Bruno lanciato a rete ed è rigore per la Giana: Pinardi dal dischetto spiazza completamente Iannarilli, ma sfortunatamente colpisce il palo interno. Ambedue le formazioni puntano al successo, ma nè Bruno nè Jallow vanno a segno. Iovine imbecca al minuto 40 Perico, che trova con un diagonale Iannarilli. Dopo 4’ di recupero, il risultato non cambia e la Giana passa il turno.

 

 

error: Content is protected !!