JEFFERSON APPIEDATO PER UN TURNO DAL GIUDICE SPORTIVO

La giornata di squalifica a Jefferson – per automatismo, al secondo cartellino giallo – e la degnazione dell’arbitro Massimi di Termoli sono le due novità di oggi, del post-Pisa.

Si lavora per la gara di mercoledì prossimo, per la quale si può dire che se la Viterbese giocherà come ha fatto dalla mezzora del primo tempo – al termine – della gara di andata, dovrebbe avere buone opportunità di farcela. Di contro, se il Pisa riuscirà a ripetere la prima mezzora di gioco di Viterbo, magari trovando maggiori ispirazioni offensive – che non ha palesato alla Palazzina, allora potrebbe anche pensare di poter ribaltare la situazione.

 Per i playoff – quindi – si torna in campo mercoledì prossimo, per le partite di ritorno, per la qualificazione ai quarti di finale, con la discesa delle tre squadre classificatesi in campionato al secondo posto e attese alla prova, come, a d esempio, Siena e – soprattutto – Catania.

Intanto ha prevalso il fattore campo, a giudicare dalle tre vittorie casalinghe, mentre a vestire i panni del Corsaro è stata l’Alessandria, con una impresa abbastanza ragguardevole, andare a vincere sul campo della Feralpi, evento non così frequente.

I Grigi hanno dominato: Gonzalez ha segnato su punizione  e lo stesso “Cartero” ha servito l’assist per il raddoppio di Bellazzini  e per il gol del bomber Marconi, quello che ha deciso la Coppa Italia.

error: Content is protected !!