MOTORI. GRANDE KARTING A SARNO

Alle pendici del Vesuvio sono 200 precisi i concorrenti che si sono ritrovati in pista su Circuito Internazionale Napoli di Sarno per la terza prova del Campionato Italiano ACI Karting. Un bel numero, in aumento rispetto alle prime due prove di Siena e la Conca, che fa crescere anche questa edizione del Tricolore.

L’incremento si è avuto in KZ2, ora attestata a 41 piloti, mentre sempre molto numerosa è la 60 Mini con 83 piloti. Sono 23 i piloti della Rok, con 13 Junior e 10 Senior, mentre sempre interessante si presenta la Iame X30, con 53 piloti in totale (27 Junior, 26 Senior). 

Venerdì 8 giugno, dopo le prime prove libere, le prove cronometrate hanno evidenziato ancora una volta in KZ2 lo stato di forma eccellente di Giacomo Pollini (Formula K-Tm), poleman nella scorsa prova di La Conca e poleman anche a Sarno, miglior tempo con 55.722 nella Serie 2 e miglior tempo assoluto. Ma ad appena 9 millesimi di distacco nell’assoluta si è inserito il nome nuovo emergente della categoria, Giuseppe Palomba (Intrepid-Tm), miglior tempo della prima serie. Fra i più competitivi anche Francesco Celenta (Praga-Tm) a 0.347 da Palomba e Alessio Baldi (Intrepid-Tm) a 0.442. Nella seconda serie Simone Cunati (Top Kart-Iame) si è piazzato a 93 millesimi da Pollini, con il vincitore di gara2 a La Conca, Danilo Albanese (Tony Kart-Iame) a 0.104 da Pollini.

error: Content is protected !!