DAL CORRIERE DELLO SPORT …

VITERBO – Viterbese, ecco Lopez! Dopo più di una settimana di attesa, rispetto alle prime, insistenti, voci di un accordo già avvenuto, tra l’ex-Lazio e il patron Camilli, il progetto è arrivato a buon fine. Anzi, è iniziato, visto che da oggi Giovanni Lopez si ritrova ufficialmente alla guida della Viterbese, pendendo il posto di Sottili, che aveva terminato la stagione con l’uscita nei quarti di finale dei playoff.

“Ci ho messo un attimo per decidere – sono state le prime parole di Giovanni Lopez – quando il presidente mi ha contattato dicendomi che ero la sua prima scelta e che c’era pronto un biennale. Conoscevo dall’esterno la sua passione e la determinazione che applica al calcio: componenti che ho potuto approfondire in questo periodo in cui ci siamo frequentati spessissimo.

Ho visto quasi tutte le partite della Viterbese nei playoff ed ho anche ricordi vivi di quando ci abbiamo giocato contro con la Lucchese: se rimangono alcuni giocatori son contento, anche se per me il top è Jefferson, sperando riesca a godere delle migliori condizioni fisiche.”

La macchina organizzativa si metterà subito in moto: il raduno, come previsto, sarà anticipato. Si partirà il sedici luglio a Chianciano, per essere pronti per la prima gara di Coppa Italia di tredici giorni più tardi.

La sede del ritiro è stata visionata proprio ieri, come sottolinea anche il nuovo diesse Obbedio, che a Viterbo ci giocò da avversario, con la casacca del Messina. “Ci sono ottime strutture – dice Obbedio – dove ci si può preparare bene, così come ho trovato un’organizzazione capillare della società, praticamente perfetta. Il presidente attende di sapere qualcosa di più sul campo di allenamento in sintetico, ma è pronto, eventualmente, un “piano B”, quello di iniziare un’altra stagione, con il lavoro settimanale, a Grotte di Castro”.

L’ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DELLO SPORT DI OGGI

error: Content is protected !!