GERMANIA A CASA! UNA COREA PER UNO NON FA MALE A NESSUNO…

Lo diciamo ormai da una decina di giorni. In questo Mondiale non c’è nessuna grande e, se continua così, potrà arrivare a titolo chiunque. Intanto va a casa una Germania che non ha più nulla da insegnare a nessuno, ridicolizzata dalla Corea, che l’ha mortificata nel finale, veicolandola verso una eliminazione che equivale ad un fallimento totale, sulla stessa stregua di quello dell’Italia. Se si deve andare ai Mondiali per fare queste figure, molto meglio rimanere a casa! E di quella Svezia che ha fatto fuori gli Azzurri e che vince il girone, che dire?

COREA DEL SUD-GERMANIA 2-0  

Corea del Sud (4-4-2): Jo Hyeon-woo 7.5; Lee Yong 6.5, Yun Young-sun 6.5, Kim Young-gwon 7, Hong Chul 6.5; Lee Jae-sung 6.5, Jang Hyun-soo 6.5, Jung Woo-young 6.5, Moon Seon-min 6 (68′ Ju Se-jong 7-), Son Heung-min 7, Koo Ja-cheol 5, 5 (56′ Hwang Hee-chan 6) (81′ Go Yo-han sv). A disp.: Kim Seung-gyu, Kim Jin-hyeon, Park Joo-ho, Oh Ban-suk, Jung Seung-hyun, Ki Sung-yueng, Kim Min-woo, Lee Seung-woo, Kim Shin-wook. All.: Shin Tae-yong 7+
Germania (4-2-3-1): Neuer 4.5; Kimmich 5-, Süle 5-, Hummels 5, Hector 5 (78′ Brandt sv); Khedira 5- (58′ Gómez 5.5), Kroos 6-; Goretzka 5.5 (63′ Müller 5), Özil 5-, Reus 5; Werner 5-A disp.: Trapp, ter Stegen, Plattenhardt, Rudy, Ginter, Rüdiger, Draxler, Gündoğan. All.: Löw 4+
Arbitro: Mark Geiger (USA).
Marcatori: 90’+4 Kim Young-gwon, 90’+6 Son Heung-min.

error: Content is protected !!