STADIO “DEL DUCA” DI ASCOLI: ALLE 18 C’E’ LA VITERBESE!

Oggi alle ore 18 la Viterbese gioca – teoricamente – contro la categoria superiore: la TIM CUP lo concede e la squadra di Lopez cerca di giocarsela nel migliore dei modi.

Deciderà all’ultimo momento per Palermo e Valagussa, che – sulla carta – sono i due punti cardine del centrocampo e che sono stati finora rallentati da un lavoro ancora insufficiente, per il primo, e da un infortunio per l’ex-Gubbio. E’ chiaro che con i due in condizione sarebbe tutta un’altra sfida, nella zona nevralgica del campo, anche se Palermo ha dimostrato – contro il Rende – che con il mestiere si può anche supplire in parte a una condizione atletica non ancora sufficiente.

LA PROBABILE FORMAZIONE

VITERBESE C. (4-3-1-2): 1 Forte;  2 De Giorgi  5 Milillo 6 Rinaldi 3 De Vito;  8 Valagussa 10 Damiani 4 Cenciarelli; 7 Zerbin; 11 Vandeputte  9 Roberti. A disp.: 12 Micheli, 13 Atanasov,  14 Messina, 15 Otranto, 16 Sini, 17 Perri, 18  Palermo, 19 Guddo, 20 Bismark. All.: Lopez.

Questa, invece, sarebbe stata la formazione ideale per questa gara, senza infortuni e giocatori in ritardo di preparazione: non dimentichiamo l’elenco degli assenti, a cominciare da Jefferson. Sarebbe stato molto più interessante giocarsi questa sfida marchigiana con un undici davvero al completo, ma potrà venir fuori un appuntamento altrettanto interessante in questo modo, con la Sampdoria che sta a … guardare.

Lopez cercherà di mettere in campo gli uomini migliori, tra cui non ci sarà Artioli, infortunatosi domenica scorsa, e con il dubbio relativo a Sini, fermatosi nei giorni scorsi per recuperare dal problema fisico che lo aveva costretto a rinunciare anche al Rende.

error: Content is protected !!