AMARCORD. IN SETTEMILA ALLA PALAZZINA PER LA LAZIO

22 agosto 1971 – amichevole

VITERBESE -LAZIO 0-3

VITERBESE: Restani (46′ Massitti), Carratoni, Lorenzon (uh46′ Testorio), Vuerich, Marini, Bertoldo (46′ Alberti), Mariotti (65′ Morera), Bazzarini, Pescosolido, Fragasso, Toscano (46′ Giannini). All. Banchetti.

LAZIO: Bandoni, Facco, Legnaro (61′ Oddi), Wilson, Papadopulo (66′ Polentes), Martini (65′ Gritti), Manservisi, Massa, Chinaglia, Nanni,Fava (63′ Dolso). All. Maestrelli.

Arbitro: Lattanzi.

Marcatori: 5′ Legnaro, 69′ Chinaglia (rig), 82′ Chinaglia.

Spettatori: circa 7.000 per un incasso di 6 milioni di lire.

Erano i bei tempi in cui veniva tranquillamente a Viterbo la Lazio, che poi tornerà nell’ 83 e nel 2003.

Era la Lazio Di Maestrelli che stava costruendosi per lo scudetto. E la Palazzina con il muro in vista, al “prato ‘ di villa Brannetti. In campo anche il compianto diciottenne Morera, che passerà alla Lazio poco dopo. 

error: Content is protected !!