SI RIMESCOLANO LE CARTE, MA IL CASO-ENTELLA POTREBBE APRIRE LA PORTA ALLA VITERBESE

Per la serie “facciamoci ancor più del male, che finora non ci è bastato!” Si va avanti nel caos più totale, con senteze e controsentenze, con il TAR che si rimangia il verdetto emesso. Un quadro davvero avvilente e ci chiediamo perchè le società non incrocino le braccia e fermino tutti i campionati, in attesa di decisoni definitive, irrevocabili e celeri!

Per un TAR che fa un passo indietro, facendo rimescolare le carte all’intero sistema calcistico di B e C, c’è un fatto nuovo, che potrebbe, comunque, aprire una porta allo spostamento della Viterbese nel girone A: il caso-Entella. 

Il Cesena era stato penalizzato per la stagione successiva, poi   è fallito e la Figc gli ha revocato l’affiliazione, di fatto tirandolo fuori dal processo e facendo cadere nel vuoto le rivendicazioni dell’Entella, che ha fatto ricorso al Collegio di garanzia del Coni, che gli ha dato ragione. I Liguri, quinndi, tornano in serie Serie B, lasciando libero il posto in C, esattamente quello a cui ambisce la Viterbese.

error: Content is protected !!