VA A CIVITANOVA IL TORNEO HOT BUTTERED DI VITERBO 

CUCINE LUBE CIVITANOVA – CONSAR RAVENNA 3-0 

25/22 – 25/21 – 26/24 

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov, Ciccarelli, Larizza, Marchisio (L), Massari 10, Stankovic 3, Diamantini 5, Leal 9, Simon 16, Partenio 5, Balaso (L). All. Medei. II All.: Camperi 

CONSAR RAVENNA: Russo 9, Di Tommaso, Raffaelli 10, Saitta 2, Goi, Elia, Smidl 18, Marchini, Lavia 10, Frascio, Cardia, Suljagic 1. All.: Graziosi II All.: Greco. 
Al termine di tre set combattutissimi, letteralmente condotti punto a punto, la Cucine Lube Civitanova supera la Consar Ravenna 3/0 e si aggiudica la prima edizione del Torneo Hot Buttered di Viterbo. In visibilio il numeroso pubblico presente al PalaMalè per la prima volta della SuperLega nel capoluogo della Tuscia. I big della pallavolo nazionale non si sono davvero risparmiati nel regalare emozioni, soprattutto nella finalissima, con lunghissimi scambi che hanno messo in evidenza le straordinarie doti tecnico fisica dei vari Simon, Leal, Russo e Lavia. 
Quarta classificata, la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania, unica società di A2, che nel pomeriggio era stata superata 1/3 dalla Top Volley Latina nella finale per il terzo posto. 

MVP del Torneo: Simon Robertlandy, una delle star della Lube. 

Primo set

Si inizia punto a punto fino al 5 pari. Poi sale in cattedra la Lube e all’ennesimo muro vincente dei marchigiani coach Graziosi ferma il tempo 8/5. Al rientro sul terreno di gioco attacco fuori misura Ravenna 9/5. La Lube prova l’allungo ma Ravenna rimane nel set 14/11. L’arbitro ricorre autonomamente al video-check su schiacciata di Simon 15/12. Scambio prolungato risolto a favore di Ravenna con un mani fuori 17/15. Ace di Lavia 18/17. La Lube prova l’allungo definitivo, Graziosi ricorre al time out 21/18. Ancora spettacolo, uno scambio prolungato è risolto ancora una volta a favore del Ravenna 23/21, coach Medei chiama il time out. Al rientro in campo errore dai 9 metri e per la Lube è set point. Ci pensa Dragan Stankovic a chiudere il set 25/22 su una ricezione errata romagnola. 

Secondo set

Equilibratissimo quanto divertente punto a punto l’inizio del secondo set con le squadre protagoniste di spettacolari scambi prolungati. Metà set ancora uno straordinario punto a punto 15/15. Muro imperioso di Simon e la Lube si porta a +3, Graziosi chiama il time-out 19/16. Ancora uno scambio prolungato in favore di Ravenna 23/21. Set point Civitanova su errore dai 9 metri Ravenna 24/21. Simon non sbaglia l’attacco 25/21 Lube. 

Terzo set

Continua il punto a punto e lo spettacolo della Superlega al PalaMalè di Viterbo 16/16. Ravenna prova ad allungare 18/20. Ancora parità 20/20, Ravenna chiede il time-out. Al rientro in campo è ancora Ravenna 20/21. Lube accelera e ottiene il set point 24/23. Mani fuori Ravenna, parità, 24/24. Mani fuori di Leal ed è ancora match point. Muro di Partenio e la Lube si aggiudica 26/24 il Trofeo Hot Buttered 2018. 

error: Content is protected !!