BUONE NOTIZIE PER ROBERTI E ATANASOV

Tra campo di allenamento e aule di giustizia sportiva. Così ripartisce la propria attenzione la Viterbese, tornata ieri ad allenarsi dopo la partita amichevole contro la Flaminia e in attesa di qualche bella novità che potrebbe arrivare dalle sedute ancora in “ballottaggio” per le decisioni su riammissioni e ripescaggi. Chiaramente non era la decisione sul ricorso rigettato ieri che poteva essere attesa con speranze concrete, perché è alla sorte dell’ Entella che è principalmente legata quella della Viterbese. 

Dal campo notizie abbastanza buone, visto che si sono allenati tutti, gli uomini a disposizione di Lopez, compreso l’attaccante Roberti, che aveva fatto temere il peggio per il braccio infortunato, che lo aveva costretto a lasciare il campo prima dell’intervallo. A giudicare dalle facce di chi gli aveva prestato soccorso, era apparsa una situazione abbastanza seria, ma dormendoci sopra, per l’ex punta dell’Ostiamare si sono diradate le nubi e l’eventualità più negativa è stata archiviata, anche se la sublussazione rimane. 

Ha svolto l’intero allenamento anche Atanasov, spesso messo a dura prova da problemi muscolari, a seguito di botte ricevute. Bene ha fatto, evidentemente, lo staff gialloblu, a tenerlo a riposo contro i “cugini” di Civita Castellana.

error: Content is protected !!