La ricerca sul mercato continua, quindi, senza nessuna fretta – come ripete il patron Camilli – ma anche cercando di concretizzare qualche trattativa nei prossimi giorni, per poter avere rinforzi già in grado di andare quantomeno in panchina domenica sera a Roma.

Domani, alla ripresa degli allenamenti, una faccia nuova potrebbe anche esserci, dopo quelle di Falcone e Jefferson, due pedine sulle quali, intanto, Pagliari comincerà a lavorare, sperando di trovarle pronte per essere gettate nella mischia sul rettangolo del Racing. Insomma, si comincerà a lavorare sulla nuova Viterbese, che non sarà rivoluzionata, ma che dovrà essere abbastanza ritoccata, anche per permettere a giocatori non più giovanissimi, di tirare un po’ il fiato, di non essere costretti a giocare sempre e per novanta minuti.

error: Content is protected !!