VOLLEY. STASERA AL PALAMALE’ UN GRANDE AVVERSARIO, LO SPOLETO

La vittoria in Coppa Italia – seppure una grande impresa – rimane ormai lontana. Stasera il Tuscania deve guardare al presente e al futuro immediato: deve provarci di nuovo, anche se stavolta il compito sembra molto più arduo. Ma Buzzelli e compagni hanno anche abituato gli sportivi biancazzurri a risultati contro pronostico.

Che sia la volta buona stasera alle ore 30.30?

GLI AVVERSARI. Il 69% di ricezione positiva e il quasi 50 di perfetta hanno consentito a Monopoli di distribuire palla equamente tra tutti i suoi attaccanti con alzate che hanno sollevato applausi a scena aperta. Il dato di squadra parla di un pazzesco 60% di positività in attacco, con picchi dell’85 e 89% dei centrali Bargi e Zamagni, Quest’ultimo, inoltre, ha timbrato la bellezza di 6 muri punto sugli 11 totali di squadra. Matteo Bertoli ha chiuso con 20 punti e uno strabiliante 61% in attacco, oltre a 5 ace che hanno pesato tantissimo. Morelli, che qualcuno dava già per assente fino a fine stagione, ha dimostrato di che pasta è fatto stringendo i denti e mettendo a referto ben 17 punti. Si è sentito anche l’apporto di Luis Joventino, molto positivo in ricezione, fondamentale in cui si è superato Roberto Romiti con un pazzesco 82% di positività. Ben 3 punti a referto per capitan Monopoli, ma uno rimarrà nei cuori di tutti: l’attacco di prima intenzione che ha chiuso il match e fatto esplodere il Palarota.

error: Content is protected !!