VITERBESE, OGGI LA “RIFINITURA” PER LA PISTOIESE DI DOMANI

Sarà una rifinitura del tutto particolare quella di oggi, invista della gara con la Pistoiese. Arriva soltanto dopo due giorni dalla gara disputata ad Olbia, senza poter riposare neanche un giorno dalla dispendiosa traferta sarda.

Un turno infrasettimanale (come al solito discutibile, come gran parte delle decisione federali, visto il mese di ssota del campionato a gennaio – ndr) che non giova di certo alla Viterbese, con così tanti infortunati e altri giocatori sotto pressione per il fatto di non avere cambi.

Ma questo è e non ci  si può fermare di certo, perchè domani c’è già un’altra partita di campionato, al Rocchi, contro la scorbutica Pistoiese.

E probabilmente non recupererà in tempo utile neanche Miceli, che si è procurato una frattura al setto nasale in uno scontro di gioco alla fine del primo tempo della gara di Olbia.

Non sarà una passeggiata, ma cercare – pur rimanendo con i piedi per terra e evitando di guardare la classifica – di allungare la serie positiva è un obiettivo a cui puntare. E credere nei propri mezzi è anche uno dei “poteri” su cui ha fatto leva Puccica, il quale è tornato in questa categoria senza mostrare alcun segno del tempo, tutt’altro che arruginito, come poteva pensare qualcuno.

error: Content is protected !!